Formazione - CMC - Centro Misure Compatibilitá
18 aprile 2016

Formazione

Corsi-formazione-CMC

—- EVENTI PASSATI —-

La nuova direttiva 2014/53/UE (RED)

La direttiva RED sostituisce la direttiva R&TTE.
Cosa cambia e quali sono le novità da tenere in considerazione per i propri prodotti? CMC offre un seminario per approfondire le novità più importanti ed arrivare pronti al cambiamento.

 

Etichettatura energetica ed Ecodesign per apparecchi a combustibile solido; protocollo Aria Pulita

CMC offre la possibilità di partecipare al seminario riguardante gli apparecchi a combustibile solido dove saranno trattati con i seguenti argomenti:

– Panoramica delle Direttive 2009/125/CE (ecodesign) e 2010/30/UE (etichettatura energetica)
– Caldaie a combustibile solido: introduzione ai regolamenti UE 2015/1187 (etichettatura energetica) e 2015/1189 (ecodesign)
– Apparecchi per il riscaldamento d’ambiente locale a combustibile solido: introduzione ai regolamenti UE 2015/1186 (etichettatura energetica) e 2015/1185 (ecodesign)
– Certificazione Aria Pulita

Relatori: personale CMC, TÜV Rheinland e AIEL

Ingresso libero con iscrizione obbligatoria

 

Half day EMC Design and troubeshooting Course

A helpful half day course for designers, technicians & manufacturers of electronic products.

Outline:

– EMI/EMC Fundamentals
– EMI Sources & Victims
– Time Domain Vs Frequency Domain
– Electric and Magnetic Measurements
– Techniques to find culprits and victims
– Analysis and troubleshooting using time domain and real time spectra analysis
– Real examples and demos

Il corso ( in lingua inglese ) sarà tenuto dal Prof. Arturo Mediano docente dell’ Università di Zaragoza , che dal 1992 annovera innumerevoli corsi sulle problematiche EMI/EMC  in tutta Europa e negli Stati Uniti.

Il corso, ad ingresso libero, è offerto da CMC in collaborazione con Rohde & Schwarz.

 

Seminari sulle nuove Direttive 2014/30/UE (EMC) e 2014/35/UE (LVD)

CMC organizza una serie di incontri gratuiti per illustrare gli importanti cambiamenti che tali nuove Direttive implicano per i costruttori di apparecchiature con parti elettriche.